fbpx

Colpo d’aria alla schiena

Da 18 luglio 2019News & Eventi

Colpo d’aria alla schiena, che cosa succede

Mal di schiena e colpi d’aria sono estremamente frequenti durante la stagione estiva, complice anche il sistema d’aria condizionata che crea un forte squilibrio termico tra la frescura degli ambienti chiusi e l’afa dell’esterno.

Coprirsi dall’aria rimane dunque una regola d’oro, valida 12 mesi l’anno, utile ad evitare le spiacevoli conseguenze di un sovraccarico di lavoro muscolare per il nostro organismo, incapace di seguire il naturale processo di termoregolazione con cambiamenti così repentini di temperatura.

Normalmente infatti il nostro corpo è in grado di mantenere i 37° costanti, attraverso un complesso meccanismo di regolazione che utilizza le energie provenienti dall’attività muscolare e dall’alimentazione; se questi cambiamenti sono tuttavia troppo rapidi questo processo di inceppa, causando una maggiore predisposizione muscolare a contratture nel momento in cui si compiono movimenti bruschi.

 

Colpo d’aria alla schiena, evitare il “fai da te”

Quando si soffre di contratture muscolari lombari e cervicali è importante lasciare al corpo il tempo di riprendersi, continuando ad effettuare movimenti semplici ma costanti, lasciandosi aiutare nelle attività più dispendiose di energia o che possono rappresentare un eccessivo sforzo lombare.

Alcuni semplici accorgimenti, come piegare le ginocchia se si alza un carico, possono garantire una guarigione più rapida, sostenuta da eventuali antinfiammatori e rilassanti muscolari su indicazione del medico.

Nella maggior parte dei casi il dolore sparisce entro qualche giorno, con l’accortezza di evitare fonti d’aria fredda, in altre situazioni è necessario richiedere un massaggio esperto e alcune sedute di fisioterapia, seguendo le indicazioni di esercizi muscolari volti a ridurre il dolore in fase acuta.

Ciò che è importante ricordare è l’importanza di non trascurare queste sintomatologie, evitando le soluzioni “fai da te” e rivolgendosi al personale esperto del Centro Medico Magenta, affidandosi alla cura consulenziale dei nostri terapisti e dei medici specialisti, presenti tutta la stagione estiva.