fbpx

I vantaggi della fisioterapia robotica: a Padova con Hunova e Centro Medico Magenta

Da 3 aprile 2019News & Eventi

Come la riabilitazione robotica, in sinergia con la fisioterapia classica, può favorire il recupero della funzionalità dell’arto dopo un infortunio?

Il Centro Medico Magenta è stato iI primo centro medico nella provincia di Padova ad adottare la fisioterapia robotica, inserendo nel proprio “staff” Hunova, il robot di Movendo Technology.

Hunova è un aiuto robotico per il fisioterapista, intuitivo e di facile utilizzo, dedicato alla riabilitazione nell’ambito ortopedico, neurologico, geriatrico e di riatletizzazione.
I traumi al piede e alla caviglia sono fra i più frequenti sia in ambito sportivo, soprattutto in chi pratica pallavolo, basket, calcio e corsa. Oltre al tipo di sport, ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio soggettivo: una precedente distorsione, il mancato allenamento, la scelta di calzature sbagliate, il mancato riscaldamento muscolare. La distorsione alla caviglia è comunque un trauma comune anche tra i “non-sportivi” e, spesso, è causato da uno sbagliato appoggio del piede, per distrazione, terreno sconnesso o calzature non idonee. La caviglia dopo un intervento o una distorsione ha bisogno di recuperare il suo equilibrio tra funzionalità , tono muscolare e controllo del movimento.
Grazie ad Hunova, sistema robotico nato dall’esigenza in ambito clinico di avere uno strumento di valutazione oggettiva e di trattamento riabilitativo che si affianchi al medico, al fisioterapista ed al paziente durante l’intero percorso di trattamento e recupero, questi obbiettivi sono perseguibili ottimizzando i tempi e misurando ogni miglioramento.

Grazie alla fisioterapia robotizzata si può selezionare in modo accurato e semplice la difficoltà del protocollo adattandola alle capacità del paziente.
Un modo intuitivo, motivante e stimolante per riabilitarsi che, in sinergia con la classica terapia fisica e la riabilitazione in acqua e Spacecurl, permette un recupero completo non solo dell’articolazione colpita, ma anche della postura, della rieducazione al passo, del gesto atletico.